Il titolo scelto per questo piccolo articolo, racchiude tutto il lavoro tecnico e di mediazione effettuato dalla squadra ARI LIVORNO per ripristinare una componente importantissima per la vita della sezione, ovvero il ripetitore VHF R1. Credo che oltre alla funzione principale prettamente incentrata alla comunicazione radioamatoriale o di emergenza che sia, svolga anche l’importante compito di aggregazione e punto di riferimento per i soci della sezione e per i radioamatori dell’intera provincia di Livorno. Non è raro, infatti, che venga detto: “Ci troviamo sull’R1!”. 

L’accensione del ripetitore è stata effettuata grazie proprio alla sinergia costruita giorno dopo giorno fra le istituzioni locali e l’intero corpo sociale.
Situato in località Castellaccio(Livorno) loc JN53EL, a circa 300mt s.l.m., l’R1 è costituito da due apparati di provenienza civile corredati di una coppia di filtri in cavità e da un dipolo verticale installato a circa 15 metri di altezza; si inserisce ufficialmente nel contesto di protezione civile cittadino e provinciale come canale alternativo di comunicazione di emergenza, andando a coprire per intero il territorio della provincia livornese e parte delle isole annesse.
Tale lavoro si è concretizzato grazie all’impegno del consiglio direttivo per quanto riguarda la parte di collegamento con le istituzioni e per merito di tutti i soci che hanno contribuito fattivamente sia dal punto di vista economico che operativo.

Ad installazione completata mi preme ringraziare l’intero corpo sociale della sezione di Livorno ed in particolar modo: IK5PYM Marco per la fornitura dell’armadio di custodia, I5KOV Marco per il preciso allestimento dello stesso, I5IAR Umberto per la parte di progettazione e simulazione dei sistemi di trasmissione, gli instancabili IZ5CMI Alessandro e IK5ZPS Marzio per l’aiuto nel trasporto e nel montaggio delle apparecchiature, la Prefettura di Livorno e la Polizia Municipale del comune di Livorno, nella figura del responsabile del centro operativo Ing. Riccardo Martelloni,per la fattiva collaborazione al posizionamento dell’impianto. Allora: “Ci troviamo sull’R1!”

 

IZ5CMI, IW5ELA, IK5ZPS, Ing_Martelloni

I5KOV

I5IAR